La configurazione di una stabile organizzazione nel diritto internazionale svizzero

Vorpe, Samuele (2019) La configurazione di una stabile organizzazione nel diritto internazionale svizzero. Novità Fiscali, 2019 (9). pp. 427-433. ISSN 2235-4565

[img] Text
Vorpe - La configurazione di una stabile organizzazione.pdf

Download (149kB)
Official Website: https://www.supsi.ch/fisco

Abstract

Sentenza TF n. 2C_707/2016, del 24 marzo 2018, A. contro Amministrazione fiscale del Canton Zurigo. Armonizzazione fiscale – Imposta federale diretta – Reddito proveniente dall’esercizio di un’impresa – Doppia imposizione internazionale – Nozione d’impresa e di stabilimento d’impresa – Gestione del patrimonio. Art. 4 LIFD; art. 6 cpvv. 1 e 3 LIFD; art. 18 LIFD; artt. 5 cpv. 1 e 7 CDI CH-D; art. 5 cpvv. 1 e 3 LT-ZH. L’assoggettamento all’imposta cantonale e comunale in virtù dell’appartenenza personale è certamente illimitato, ma non si estende alle imprese ed agli stabilimenti d’impresa situati fuori Cantone rispettivamente fuori dalla Svizzera. L’esistenza di uno stabilimento d’impresa presuppone, ai sensi del diritto interno svizzero, che l’attività venga esercitata nella forma commerciale all’interno di installazioni fisse. La regolamentazione della CDI CH-D è simile per quanto riguarda tale principio. Essa si distingue, tuttavia, dalla nozione del diritto interno svizzero dal momento che, per accordare la qualifica di stabilimento d’impresa, si accontenta di una semplice attività senza esigere che essa sia di natura commerciale. Le nozioni utilizzate nella CDI CH-D devono essere interpretate in maniera il più coordinato possibile dalle parti in causa. Non contraddice tale massima il fatto di considerare che un’attività di gestione privata del patrimonio non costituisca un’attività imprenditoriale e che manchi, quindi, uno degli elementi necessari affinché i proventi e le spese corrispondenti a tale attività possano essere imputati ad uno stabilimento d’impresa. In effetti, quando si tratta dell’imposizione degli utili di un’impresa, è comunque necessario che un’impresa esista, ciò che implica l’esistenza di un’attività imprenditoriale. L’ammontare straordinariamente elevato del patrimonio gestito, come pure il fatto che esso venga amministrato in modo professionale, non impediscono che l’attività venga qualificata quale gestione privata di sostanza.

Actions (login required)

View Item View Item