Rewrite History: Wikipedia as a tool to produce a collaborative history and historiography Riscrivere la storia: Wikipedia come strumento per produrre una storia universale, collaborativa, neutrale e capace di dare spazio a tutti i punti di vista.

Pensa, Iolanda (2012) Rewrite History: Wikipedia as a tool to produce a collaborative history and historiography Riscrivere la storia: Wikipedia come strumento per produrre una storia universale, collaborativa, neutrale e capace di dare spazio a tutti i punti di vista. In: Conference of African Studies, 18-29/09/2012, Università di Pavia. (Unpublished)

[img] Slideshow
Pensa-Convegno pavia 2012.pdf - Presentation
Available under License Creative Commons Attribution Share Alike.

Download (7Mb)

Abstract

Nell'ultimo secolo intellettuali di tutto il mondo hanno mostrato come la storia che conosciamo è eurocentrica e infarcita di esotismi e stereotipi (Stuart Hall, Valentin Y. Mudimbe). A partire da un'indispensabile riflessione sul potere (Franz Fanon), diversi autori hanno cominciato a invocare un *noi* inclusivo (Homi K. Bhabha, Arjun Appadurai), una storia scritta dal punto di vista degli africani (Achille Mbembe) e una *nostra* nuova storia (Rasheed Araeen). Questa presentazione si focalizza sullo strumento che sta generando una nuova storia: Wikipedia. Con oltre 280 versioni linguistiche, 20 milioni di articoli, 100.000 redattori e più di 365 milioni di lettori, Wikipedia è molto più di un sito internet (Andrew Lih): è oggi il sussidiario dell'umanità. Popolata da tribù e custodi (Mathieu O’Neil), ha il potere di una nazione, determina la conoscenza e può essere modificata. La presentazione si basa sull'analisi delle collaborazioni e dei risultati di WikiAfrica, un progetto che coinvolge 50 istituzioni culturali internazionali nella produzione di 30.000 contributi Africani per Wikipedia. 

Actions (login required)

View Item View Item