Prospettive per l'inclusione. Tra governance partecipativa e cultura democratica.

Donnarumma, Valeria (2019) Prospettive per l'inclusione. Tra governance partecipativa e cultura democratica. UNSPECIFIED. Partecipazione culturale – Un manuale. ISSN 978-3-03777-727-5

[img] Text
57315.pdf - Published Version
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

Download (4MB)
Official Website: https://www.seismoverlag.ch

Abstract

L’inclusione garantisce a tutti l’accesso e la partecipazione a tutti gli ambiti della vita sociale (educazione, lavoro, cultura, ecc.) e implica che la diversità culturale, oltre a essere una realtà, è un valore aggiunto per l’intera società e per questo va rispettata e valorizzata. L’apertura verso l’altro, il rispetto della diversità, la conoscenza e la comprensione reciproche sono presupposti essenziali per raggiungere un’effettiva inclusione e coesione sociale. In questa prospettiva, il concetto di partecipazione pone le cittadine e i cittadini in una posizione attiva, piuttosto che passiva e permette al contempo di risituare le culture su uno stesso piano di valore sottolineando ulteriormente il concetto di uguaglianza. In una prospettiva democratica e orizzontale, la governance partecipativa consente alle parti sociali di operare insieme per il raggiungimento di un obiettivo comune.

Actions (login required)

View Item View Item